Il Limone in Italia

Che fosse un frutto dalle qualità eccezionali era qualcosa di già noto, ma sempre di più si conferma la tendenza dei consumatori a preferire il Limone Italiano rispetto a quelli di incerta provenienza. 

Nelle tradizioni culinarie, quello del limone rappresenta un classico intramontabile, adoperato in tutte le salse e in ogni periodo dell’anno: dalle fresche e dissetanti granite fino ad arrivare ai limoncelli profumatissimi, offerti in dono agli ospiti non appena varcano la soglia di casa. 

Proprio il nostro territorio, cuore del Limone di Rocca Imperiale IGP, favorisce la coltura limonicola in quanto presenta condizioni di clima ottimali e riserve idriche determinanti nella qualità dei frutti. L’assenza di stress idrici, infatti, consente di ottenere limoni molto più succosi rispetto a quelli provenienti da altre zone del mondo. 

Per questi motivi, il Limone Italiano mantiene e conserva un profondo legame con l’ambiente che si evidenzia in tutta la filiera del prodotto. Oggi, d’altronde, essendo mutato il mercato del consumo, ha preso sempre più piede una maggiore attenzione all’origine e alle modalità di produzione di ciò che arriva sulle tavole di tutti gli Italiani. 

Mantenere un ciclo di produzione aziendale trasparente col cliente finale permette di sfruttare lo sviluppo delle varie tecnologie a favore di una sempre maggiore fiducia da parte di chi acquista. 

Quindi, per evitare l’incertezza generalizzata da parte del consumatore a diffidare della bontà dei prodotti dei quali non ne conosce l’origine, la rintracciabilità di filiera è assolutamente necessaria affinché venga costruita la storia del frutto dalla tavola al campo, tenendo sempre ben saldi i passaggi di elaborazione del prodotto tra sicurezza ambientale e controllo quotidiano. 

Responsabilità e trasparenza, i valori della nostra Azienda Agricola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

[]