Quali sono i benefici della spremuta d’arancia?

Tra le tantissime eccellenze del territorio di Rocca Imperiale, molto rilevante anche la qualità della produzione degli agrumi

Semplicissima da preparare in casa, per grandi e piccini, la spremuta d’arancia è una bevanda dalle innumerevoli caratteristiche benefiche.

Cosa c’è di meglio di gustare un bel bicchiere di spremuta d’arancia al mattino? 

Le arance appresentano una risorsa molto preziosa per il nostro organismo: ricche di Vitamina C, aiutano il sistema immunitario a rafforzarsi e a combattere i classici sintomi influenzali quali raffreddore e mal di gola. 

Utilissime poi ad apportare una fonte di calcio e fosforo per la buona salute delle ossa, ma fondamentali anche al benessere della pelle grazie alla loro azione antiossidante. 

Inoltre, l’arancia possiede una percentuale di zuccheri molto bassa: in un’arancia da 100g, ad esempio, la quantità inglobata di saccaridi è pari a 7g! Frutta ideale soprattutto per i diabetici o per tutti quelli attenti alla linea. 

Ma attenzione ad adoperare le arance giuste! 

La scelta della materia prima è, naturalmente, di fondamentale importanza affinché la spremuta abbia un buon sapore e non risulti troppo “amara”. 

Una volta preparata, bevi subito la tua spremuta d’arancia per evitare che la vitamina C si volatilizzi, e inoltre evita di assumere caffè subito dopo l’assunzione dell’agrume: la caffeina, d’altronde, ha delle potenti capacità di inibire l’assorbimento di alcune vitamine, tra cui la A e la C. 

Essere attenti ad un’alimentazione equilibrata è un investimento importantissimo, ma poterlo fare con i prodotti di una filiera agricola controllata e rigorosamente Made in Italy ne moltiplica la valenza. 

Scegli un concentrato di benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

[]